Tendenze etniche nell’arredamento

Sappiamo bene che le case dove abitiamo, il più delle volte, rispecchiano la nostra personalità e pertanto la scelta dell’arredo ideale e confacente ai nostri gusti è molto complessa: dal moderno al classico ci sono mille soluzioni, ma anche l’etnico è una scelta che può soddisfare

Quando scegliamo quest’ultimo andiamo alla ricerca di qualcosa che sia originale e che al tempo stesso rimandi a terre lontane che, magari, ci riportano alla mente i viaggi che abbiamo o vorremmo fare.

Si deve dare quindi spazio a colori caldi e accoglienti, ma con fantasie che richiamino quei “mondi” come, ad esempio, fantasie zebrate o dei tessuti più utilizzati nei costumi locali.

Gli arredi dovranno quindi riprendere i materiali naturali presenti negli ambienti dei luoghi che vogliamo ricreare, come legno o  bambù o comunque realizzati con fibre vegetali, oggetti ed elementi che si possono trovare a prezzi vantaggiosi e facilmente online o in giro tra i vari mercatini che esistono in Italia.

La scelta dei colori delle pareti  è fondamentale anche per questo stile: in genere i colori caldi come rosso, arancione, marrone e giallo ocra ci riportano alle calde terre dell’Africa mentre le tonalità di azzurro e verde o colori più chiari come il beige e il crema sono adatti per uno stile orientale.

Il tutto non risulterà completo se non c’è la cura ai dettagli come  tappeti, foulard, lampade e vasi per piante e fiori: non possono ovviamente mancare in questi ambienti i bastoncini profumati, da bruciare nell’apposito porta incenso o particolari porta candele, che aiutano a creare l’atmosfera giusta.

Se si ha una casa già arredata in stile moderno, ma si vuole dare un tocco di etnico, si possono aggiungere questi particolari etnici che daranno magari più calore all’ambiente, creando una fusione tra due diversi stili che può dare un risultato molto elegante!

 Qualche idea di arredamento dal mondo

Ovviamente ogni paese ha una propria storia, cultura e relativo stile diversi. Elenchiamo di seguito le caratteristiche principali degli stili dei diversi paesi:

arredo_giapp

Giappone: l’arredamento si basa sull’equilibrio e l’armonia.

Componente d’arredo molto in voga e che arriva dal Giappone è il futon. È un materasso arrotolabile che quindi al mattino viene piegato e riposto per liberare lo spazio, visto che in Giappone  spesso  lo spazio all’interno delle case è limitato. Altro elemento caratterizzante la cultura Giapponese è il tatami: una pavimentazione composta da pannelli dalla forma rettangolare lavorati con giunchi e carta di riso. I  divisori di ambienti in carta di riso semitrasparente, i tavolini bassi ed i cuscini per consumare una bevanda o un pranzo sono altre idee che pure provengono dalle tradizionali dimore nipponiche. Qualche pianta di bambù e vasi di ceramica raku (una tipica tecnica utilizzato per la cottura del vasellame), assieme a cartigli con i tipici esercizi di scrittura di ideogrammi a pennello, completeranno l’arredo, ma non dimenticate che il filo conduttore del vostro progetto dovrà essere l’assoluto minimalismo.

 arredo_cina

Cina: chi non conosce le fantasie ed i decori floreali tipici dei tessuti in seta di questo paese? Oltre ovviamente ai vasi di porcellana, alle lacche – tipico prodotto naturale con cui si rivestono mobili ed oggetti, conferendo loro un tipico aspetto cinese, ma anche statuette di giada. Inoltre, non dimentichiamo che il feng shui è proprio originario della Cina: disciplina nata per ottenere il raggiungimento del benessere psico-fisico e che si basa sugli influssi delle energie positive e negative che ci circondano

(leggi su Crea la Casa Il FENG SHUI e la tua casa).

arredo_africa

Africa: Tipici dell’Africa sono gli arredi in legno e gli oggetti lavorati a mano di colore naturale o dipinti con colori sgargianti e tinte accese; o ancora sedie molto originali realizzati con fibre naturali, canne di bambù con cuscini di tessuto. Da integrare con oggetti quali lampade, maschere tribali e quadri suggestivi di tramonti africani e scene di vita naturale dai colori caldi e accesi, porta incensi e paraventi.

arredo_esterni

E per l’esterno? Lo stile etnico è molto versatile e adatto agli spazi esterni inserendo bambù per i mobili da giardino, sedute in vimini o in legno: il tutto potrà essere arricchito con amache e chaise longue  e non potrà mancare almeno un bonsai per richiamare un’atmosfera orientale o , se si ha la possibilità e lo spazio sufficiente, creare un giardino zen con sabbia, sassi, piccole rocce, un laghetto artificiale o un piccolo ponte giapponese riuscirete a creare un effetto orientale, chic e sicuramente esclusivo.

Puoi trovare quello che fa per te:

Online…

www.maisonsdumonde.com

www.arteraku.it

www.etnicoutlet.it

http://www.giallosun.it

 …e a Napoli

Centro Bio Edile  www.centrobioedile.com

Vico Belledonne a Chiaia 3, Napoli, tel. 081-410206

Madamaluna www.madamaluna.it

Via G. Verdi 1, Napoli, tel- 081-407091, fax 081-5524688

Cartavelina www.cartavelina.com

Via A. Scarlatti 34, Napoli, tel.081.5783211

Per info e consulenze sull’argomento, contattaci agli indirizzi:

info@crealacasa.it

design@crealacasa.it

Seguici

Crea la casa

Crea la casa è il Blog dei suggerimenti per la casa, qui troverai spunti e suggerimenti utili in vari campi del settore casa.
Crea la casa
Seguici
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *