Lavori di ristrutturazione in casa, rumori molesti e rimedi: i suggerimenti di Crea la casa.

Quando si iniziano i lavori di ristrutturazione in casa, è inevitabile che si creino rumori molesti e – di conseguenza – si arrechi disturbo ai vicini o a tutto il condominio. Proprio perché è inesorabile che alcuni interventi  di ristrutturazione in casa possano risultare particolarmente rumorosi, è necessario almeno rispettare il buon vicinato attraverso alcuni rimedi, imponendo  ad esempio agli operai la massima celerità e – soprattutto – il rispetto degli orari adeguati.

rumori molesti e rimedi

Gli operai, spesso, lavorano incessantemente dalla mattina presto alla sera e ciò causa liti tra condomini: per risolvere questi problemi basterebbe far convivere i propri  diritti di condomino di godere liberamente della propria unità immobiliare e delle parti comuni con il pari diritto degli altri inquilini di fare altrettanto, nel rispetto delle regole della buona educazione, della civile convivenza e delle norme di legge, facendo sempre riferimento al regolamento condominiale,  che è la legge interna del condominio e al cui rispetto tutti devono attenersi.

Chi subisce danni causati dai lavori di ristrutturazione in casa di un altro condomino, ha a disposizione alcuni rimedi, da attivare separatamente  o assieme.

Come affrontare i rumori molesti e rimedi ? Crea la casa te li suggerisce: vediamo quali sono.

Azione amministrativa

Spesso i regolamenti condominiali prendono a riferimento i regolamenti della Polizia Urbana del Comune di appartenenza: qui ci sono tutti i riferimenti ai mesi ed alle fasce orarie in cui è possibile effettuare lavori; altresì, vengono indicate quali autorizzazioni sono necessarie per procedere. I Regolamenti più dettagliati, indicano anche il livello di rumori da rispettare, soglie massime e minime.

Ne deriva che, se i lavori sono eseguiti fuori orario, se la soglia di rumore non rispetta quella indicata nel Regolamento,  si può chiamare la polizia municipale per ottenere il sanzionamento del trasgressore.

lavorirumori_foto3

Azione civile e regolamento di condominio

Oltre a richiedere l’osservanza delle norme amministrative, chi ritiene di aver subito un danno dall’eccessivo rumore causato può agire ai sensi dell’art. 844 c.c. per ottenere l’inibitoria o per fare in modo che siano posti in essere i rimedi più opportuni, salvo il diritto ad agire per il risarcimento del danno.

Comunque, ciascun condomino può pretendere il rispetto del regolamento di condominio, se lo stesso prevede delle fasce orarie durante le quali è prevista l’esecuzione dei lavori; queste possono essere più stringenti di quelle comunali, ma mai più permissive.

Azione penale

Nel caso in cui non si riesca ad eliminare il problema seguendo i consigli sopra indicati, si può ricorrere ad un esposto denuncia ai sensi dell’art. 659 c.p.; condizione per la configurazione del reato è che il rumore disturbi un numero indeterminato di persone. La Cassazione, con sentenza 2 dicembre 2013 n. 47830, ha chiarito che “ (…)quando l’attività disturbante si verifichi in un edificio condominiale,  per ravvisare la responsabilità penale del soggetto agente non è sufficiente che i rumori, tenuto conto anche dell’ora e della natura delle immissioni, arrechino disturbo o siano idonei a turbare la quiete e le occupazioni dei soli abitanti gli appartamenti inferiori o superiori rispetto alla fonte di propagazione, i quali, se lesi, potranno far valere le loro ragioni in sede civile, azionando i diritti derivanti dai rapporti di vicinato, ma deve ricorrere una situazione fattuale diversa di oggettiva e concreta idoneità dei rumori ad arrecare disturbo alla totalità degli occupanti del medesimo edificio, oppure a quelli degli stabili prossimi, insomma ad un numero considerevole di soggetti. Soltanto in tali casi potrà dirsi turbata o compromessa la quiete pubblica.” (cit. www.studiocataldi.it )

Link utili

googleusercontent.com

http://www.diritto24

 

Seguici

Crea la casa

Crea la casa è il Blog dei suggerimenti per la casa, qui troverai spunti e suggerimenti utili in vari campi del settore casa.
Crea la casa
Seguici
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *