illuminare interni

Illuminazione domestica: tutto quello che c’è da sapere

L’illuminazione degli interni è uno degli elementi più importanti per l’ambiente domestico. Essa attinge sostanzialmente a due fonti di luce principali: quella naturale e quelle artificiali.

Nel primo caso, si tratta ovviamente della luce solare, che penetra all’interno della casa durante le ore diurne per mezzo di porte, finestre, verande, lucernari e simili.

La qualità e la quantità di luce che illumina gli ambienti domestici dipende dalle dimensioni e dalla dislocazione delle superfici trasparenti delle installazioni sopra citate.

Finestre grandi assicurano una maggiore illuminazione, ma solo se collocate nelle pareti che sono più a lungo esposte alla luce del sole. Per questo è importante, in sede di progettazione, individuare i punti più favorevoli (ai fini dell’illuminazione degli interni) per allestire finestre e simili.

Illuminazione domestica

Nelle ore serali e notturne, o durante le ore di maltempo, a quella naturale si sostituisce la luce artificiale. Essa viene irradiata dai dispositivi di illuminazione presenti all’interno di ogni ambiente della casa e alimentati, nella maggior parte dei casi, dall’impianto elettrico domestico. In altre parole, si tratta di lampadine, lampade ed altri dispositivi ad accensione comandata in grado di fornire luce all’ambiente all’interno del quale sono allestite.

Perché è importante scegliere bene le fonti di luce

Ci sono diversi fattori che rendono importante la scelta dei dispositivi di illuminazione.

Il primo è di carattere pratico, ossia ottenere una proiezione di luce efficace ed omogenea, in grado di illuminare bene (o nel miglior modo possibile) tutti i punti di una stanza o un ambiente. In aggiunta, una buona lampadina non comporta danni o problemi alla vista (sforzo, stress o altro).

Il secondo fattore di scelta è quello di natura economica: in tal caso, si fa riferimento sia all’economicità di esercizio sia al costo da sostenere al momento dell’acquisto del dispositivo di illuminazione. Per quanto riguarda il primo aspetto, esso riguarda il dispendio energetico connesso all’utilizzo della lampadina (o di un altro device): alcuni modelli, oltre ad essere molto duraturi, sono anche particolarmente “economici” da un punto di vista energetico (come ad esempio le luci a LED); ciò si traduce in una consistente riduzione dei costi di gestione e manutenzione.

Infine, non va sottovalutato il fattore estetico: alcune soluzioni, come ad esempio le lampade a parete o le plafoniere, rappresentano non solo un elemento funzionale ma anche decorativo e di design e vanno quindi scelti in modo tale da armonizzarsi con gli altri elementi dell’ambiente in cui trovano collocazione.

In tal senso, il mercato offre vasta scelta: articoli di questo genere possono essere acquistati sia presso i tradizionali negozi fisici sia tramite gli store online, come ziotester.it, che offrono la possibilità agli utenti di orientarsi all’interno della vasta gamma di prodotti presenti in commercio.

illuminazione per interni a led

Come scegliere e disporre le fonti di luce

Ogni fonte di luce artificiale da collocare all’interno di un ambiente domestico va scelta a seconda delle caratteristiche e della destinazione d’uso di quest’ultimo.

Nei locali più “vissuti”, come ad esempio la cucina, è bene optare per uno o più dispositivi a luce chiara, abbastanza potente da rendere ben visibile ogni punto della stanza o dell’ambiente (in caso si tratti di un open space).

Per quanto riguarda, di contro, ambienti di passaggio – quali possono essere i corridoi o i disimpegni – si può scegliere un sistema di illuminazione meno potente e che offre un’illuminazione adeguata all’utilizzo che si fa solitamente di quella parte di casa.

Per aumentare l’efficienza e l’efficacia delle fonti di luce artificiale, è importante collocarli nel modo più funzionale possibile.

Questo aspetto viene affrontato in sede di progettazione, prima della realizzazione dell’impianto elettrico: l’architetto, o il designer che si occupa degli interni, individua i punti più favorevoli per collocare le sorgenti luminose.

Seguici

Crea la casa

Crea la casa è il Blog dei suggerimenti per la casa, qui troverai spunti e suggerimenti utili in vari campi del settore casa.
Crea la casa
Seguici
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *