Arredare la casa secondo il proprio segno zodiacale: la guida di Crea la casa per l’anno nuovo. Ecco i primi 6 segni

I segni zodiacali hanno da sempre un fascino particolare e riflettono in maniera veritiera alcune caratteristiche del nostro carattere, esprimono un certo modo di porsi di fronte alla vita, delineano il gusto dei nati e uno stile particolare. Le stelle, insomma, ci influenzano in ogni campo dell’esistenza, figurarsi l’arredamento e la decorazione di una casa!

Infatti, esiste uno stile  di arredamento e diverse tendenze per ognuno dei dodici segni zodiacali: i colori, la scelta dei mobili, dei materiali e degli accessori variano molto a seconda del segno a cui apparteniamo.

segno zodiacale

Crea la casa vi offre una guida delle corrispondenze tra i diversi segni per scoprire se esiste la corrispondenza tra le suggestioni proposte e l’arredamento della vostra casa.

ARIETE – dal 21 marzo al 20 aprile

L’Ariete è il primo segno dello zodiaco e ha l’innovazione e il movimento nel suo destino: è un segno caratterizzato da forza, vitalità ed energia; amanti dello sport, gli Ariete in casa prediligono la comodità e la praticità, ma senza intaccare gusto ed eleganza.

L’Ariete trasforma la propria casa in un rifugio armonico e sereno, dall’arredo minimal e curatissimo nei dettagli, essenziale I materiali utilizzati sono sempre naturali (legno, pelle e metallo), in nuance chiare, mentre  per quanto riguarda le tonalità dell’arredamento, la scelta ricade sui toni caldi: rosso, arancio e giallo.

TORO – dal 21 aprile al 20 maggio

I nati sotto il segno del Toro hanno una personalità forte e decisa che si riflette anche nei suoi gusti in fatto di moda e arredamento. Le persone nate sotto questo segno hanno una grande passione per il comfort, per le cose belle, per il buon cibo e le opere d’arte, ma tutto ciò passa in secondo piano rispetto alla comodità: salvaguardando il comfort,  il loro desiderio è vivere in un ambiente armonioso e ordinato, garantendo qualità dei materiali.

Lo stile ideale per la casa del Toro è lo stile coloniale, caratterizzato dai tessuti naturali e dall’aderenza al mondo naturale. In casa del Toro troviamo oggetti e arredi di qualità, spesso di stampo vintage, che creano un’atmosfera sofisticata e raffinata ma allo stesso tempo accogliente e equilibrata.

GEMELLI – dal 21 maggio al 21 giugno

I Gemelli sono caratterizzati da una curiosità infinita ed  hanno una passione molto forte per le attività creative: viaggiare, leggere e scrivere. I Gemelli cercano continuamente nuovi stimoli per rendere più varia e avventurosa la loro vita: Il loro carattere li porta caratterizzare l’ambiente con  dettagli distintivi e originali :dotati di grande senso estetico sono in grado di scegliere sempre qualcosa di speciale.

La casa dei Gemelli è il trionfo dell’eclettismo: vari stili convivono, armonizzati con gusto e l’arredamento della casa viene modificato spesso. La posizione di pouf, tavolini, comodini e sedie cambia a seconda della stagione o di nuovi gusti e ispirazioni. L’ordine non è il forte dei nati sotto questo segno, ma l’insieme e l’accostamento dei mobili e i complementi d’arredo è armonico e efficace.

CANCRO – dal 22 giugno al 22 luglio

Il Cancro è uno dei segni zodiacali più introversi e romantici: i nati sotto questo segno apprezzano il comfort e i colori tenui, ideali per il relax e il riposo. Il Cancro non segue particolarmente la moda e le ultime tendenze, il suo stile è tradizionale e  classico ma con dei dettagli personali e originali e la sua casa deve essere rassicurante, sicura e accogliente.

Il legno primeggia e tende a essere protagonista in ogni ambiente della casa del Cancro: è simbolo di sicurezza e calore, due delle caratteristiche principali del segno. I  cancerini, poi, prediligono l’arredamento in stile shabby chic, dalle credenze decapate a cuscini, tende e biancheria ricamata a mano. La casa del Cancro deve quindi essere il più possibile tradizionale, dove ricordare il passato con la presenza di tanti oggetti (foto, cornici, quadri) e vivere in armonia il presente.

LEONE – dal 23 luglio al 22 agosto

Il Leone ha bisogno di vivere in un ambiente che rifletta la sua personalità, sempre aggiornato sulle ultime tendenze. Il Leone vuole sempre condividere il lusso della sua casa e della sua vita: il  rifugio del Leone è un vero riflesso della sua personalità estroversa e glamour, inondato di  luce naturale e colori accesi che rinvigoriscono l’animo; di sera comunque la casa è un fascio di luce, grazie a luminosi, sfarzosi e colorati lampadari. I nati sotto il segno del Leone amano il comfort, i colori forti e la comodità, quindi in casa loro troveremo ampi divani e poltrone rosse, arancione e viola. La luce, però, deve essere ridotta al minimo in camera da letto, l’unico locale della casa adibito al relax e al riposo, dopo una giornata trascorsa a cento all’ora.

VERGINE – dal 24 agosto al 22 settembre

I nati sotto il segno della Vergine non possono prescindere da eleganza, raffinatezza e ordine. La Vergine è molto casalinga, preferisce il relax alla “movida” fuori dalle mura domestiche. La loro precisione rischia di sfociare nell’ipercritica e nell’iperattività’ e queste loro caratteristiche si riflettono anche nelle scelte in fatto di arredamento della casa: l’indole pignola e precisa della Vergine si riflette anche nel loro stile di arredamento domestico, per cui la comodità è la prima necessità, con spazi perfettamente ottimizzati e organizzati per rispondere ai bisogni funzionali e a diverse esigenze.

Gli spazi della casa del Vergine sono ampi, luminosi, puliti e ordinati, i mobili sono di qualità, semplici, sobri;  la scelta dei colori spaziano dal bianco al blu e a tutte le sfumature di grigio. Nella casa ideale della Vergine non mancano foto di famiglia e oggetti e ricordi dal grande valore sentimentale, garantendo un’atmosfera calda e accogliente.

Seguici

Crea la casa

Crea la casa è il Blog dei suggerimenti per la casa, qui troverai spunti e suggerimenti utili in vari campi del settore casa.
Crea la casa
Seguici
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *