2 Flares 2 Flares ×

Lo stencil è una bella e pratica tecnica per decorare da soli la vostra casa: si rivela perfetta per chi, anche senza dimestichezza col pennello, vuole cambiare o arricchire la propria casa con le forme o i motivi preferiti.

Lo stencil é una tecnica di pittura che con l’aiuto di mascherine, da comprare o realizzare, permette di decorare con vernici apposite le pareti di una casa.

Come decorare con lo stencil

Crea la casa vi suggerisce come si decora con lo stencil la casa e i materiali adatti.

Le mascherine

Le mascherine per lo stencil possono essere acquistate nei negozi di colori o in mercerie specializzate, su siti appositi, ma anche disegnate con l’aiuto di un cartamodello da scaricare e fotocopiare o con un vostro disegno.

Realizzarle è abbastanza semplice e vi permette di creare i soggetti che avete in mente, ricalcando su dei fogli di carta acetata (trasparente) un disegno già fatto da voi o fotocopiato. Una volta ricopiato il disegno, dovete ritagliare con un taglierino affilato le parti che verranno colorate, con la massima precisione . Per intagliare la carta acetata poggiate il foglio su un ripiano apposito, in modo da proteggere il tavolo e la lama. Fate a parte uno schema dei colori da usare per ogni pezzo di decorazione.

stencil-foto2

stencil-foto3

IL MATERIALE

  • nastro adesivo di carta
  • tavoletta
  • fogli di carta
  • taglierino
  • righello e un metro
  • gomma e una matita morbida
  • pennarello
  • pennello da stencil (tronchi, a punta piatta, con setole fitte, corte e compatte)
  • una spugna
  • colori per stencil (vanno scelti in base alla superficie)
  • carta assorbente
  • piattini di carta
  • solvente per colori

stencil-foto4

stencil-foto5

stencil-foto6

IL SUPPORTO

Prima di iniziare dobbiamo essere sicuri che la base sulla quale andiamo ad applicare lo stencil sia, se non altro, omogenea e pulita.

 Eliminiamo cioè le eventuali crepe presenti sulla parete proprio dove vogliamo realizzare la nostra decorazione, riempendole con un pochino di stucco (in commercio si trova facilmente già miscelato) e l’aiuto di una spatola; procediamo poi, dopo aver lasciato asciugare, con lisciare le zone ruvide con un po’ di carta vetrata a grana fine per eliminare il materiale in eccesso e per assicurare allo stencil la giusta aderenza ed avere un supporto per lo stencil che sia perfettamente liscio, compatto, senza grumi né scalfiture, il più uniforme possibile.  Infine, se  lo riteniamo necessario,  per eliminare differenze di colore sulla parete, possiamo applicare una mano di vernice fresca sul muro per omogeneizzare la superficie lasciandola asciugare per bene per almeno 24 ore.

IL PROCEDIMENTO

Un volta scelta la parete da decorare, dovete tracciare una linea lungo la superficie, misurarla e segnarne il punto mediano, in modo da calcolare quante volte potrete ripetere il motivo scelto ottenendo un risultato armonioso. Successivamente,  fissate alla parete la mascherina con il nastro adesivo di carta, preparate piccole quantità dei colori da usare e poi scegliete una fra le varie tecniche che vi descriviamo di seguito, o usatene più tipi insieme.

SUGGERIMENTO!  Ricordate sempre di rimuovere le mascherine solo quando il colore sarà asciutto!

  • STENCIL A PENNELLO

Per porzioni piccole, come ad esempio le greche o i motivi piccoli e ripetuti, andrà benissimo l’uso del pennello apposito. Versate un po’ di colore nel piattino di carta, inumidite appena il pennello da impugnare come una matita, utilizzando un pennello per ogni colore. Passatelo sulla carta assorbente per eliminare gli eccessi e iniziate a dipingere, dall’esterno all’interno, con pennellate decise e rapide, facendo ben attenzione agli angoli della mascherina.

  • STENCIL A SPUGNA O CON RULLO

La spugna è perfetta per porzioni più grandi da colorare, per un effetto più leggero e per chi ha poca dimestichezza coi pennelli. Imbevete la spugna con dell’acqua in un piattino e poi strizzatela, in modo che resti appena umida. Immergetela in una porzione di colore con un intero lato e stendetelo sulla mascherina, avendo cura dei bordi del disegno. In alternativa alla spugna, potrete usare un rullo intinto nel colore e poi passato sulla mascherina, per ottenere un effetto altrettanto omogeneo.

  • STENCIL CON COLORI A SPRUZZO

Questa modalità è perfetta se dovete riempire un disegno molto grande: dovete utilizzare bombolette non semplici da maneggiare, che richiedono la protezione di tutti gli spazi circostanti e non permettono di sfumare il colore. Inoltre, se utilizzate per gli interni, successivamente all’applicazione del colore, si dovrà areare bene i locali prima di soggiornare.

stencil-foto7

stencil-foto8

stencil-foto9

I TUTORIAL 

QUI DI SEGUITO ALCUNI TUTORIAL PER SEMPLIFICARTI LE IDEE 

LINK UTILI

http://www.stencil-store.it/

http://craft-italianstyle.com

http://www.ideepercreare.it/

Crea la casa
Seguici

Crea la casa

Crea la casa è il Blog dei suggerimenti per la casa, qui troverai spunti e suggerimenti utili in vari campi del settore casa.
Crea la casa
Seguici

Lascia un commento se vuoi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *